Comunicare la complessità, semplicemente

Servizi

Ci occupiamo della redazione di:
 ⦁ istruzioni d'uso
 ⦁ istruzioni di montaggio
 ⦁ manuali tecnici
Realizziamo documenti per la stampa e per il digitale, semplici da capire per l'utente e conformi alle normative.

Contattaci

Istruzioni d'uso, istruzioni di montaggio o manuali tecnici?

Istruzioni d'uso

Ora definite più genericamente informazioni per l'uso. Contengono tutte le informazioni necessarie e obbligatorie per spiegare l'utilizzo corretto, sicuro ed efficace di un prodotto, una macchina o un servizio.

Istruzioni di montaggio

Per i prodotti da montare, come i mobili in kit, le istruzioni di montaggio permettono all'utente di assemblare il prodotto passo passo.


Manuali tecnici

Informano l'utente, spesso un lavoratore specializzato, in merito a processi aziendali, tecniche produttive, procedure di revisione di prodotti o macchine, manuali di riparazione e altro.

Qual è la destinazione del documento?

il mezzo di comunicazione

Stampa o digitale?

Di grande importanza è la scelta del mezzo di comunicazione. Il più comune è il libretto o foglio pieghevole di carta che accompagna il prodotto. Le informazioni essenziali possono essere stampate direttamente sul prodotto, quando forma e dimensioni lo permettono. Ci sono poi alcune modalità di fruizione più flessibili e molto interessanti, come...

I formati per la stampa più diffusi:

Foglio standard

Libretto

Foglio pieghevole

La flessibilità del digitale:

PDF

Pagina web

Video

App

Quale stile utilizzare per i contenuti?

Grafica al tratto, grafica colorata, fotografie, render...

Molti sono i fattori da prendere in considerazione per scegliere lo stile da adottare nei contenuti delle istruzioni cartacee: categoria di prodotto, utenza, tiratura, obiettivi, budget, per citare quelli più importanti. Sapremo consigliare l'azienda in questa scelta fondamentale.

La legislazione

Oltre alle normative armonizzate specifiche per la tipologia di prodotto, ci sono alcune normative che tracciano le linee guida esclusivamente per la redazione delle istruzioni d'uso. Recentemente il legislatore ha introdotto la locuzione "informazioni per l'uso", una definizione più generica per includere anche...

ENTI DI NORMAZIONE:

Testi e traduzioni

Il linguaggio da utilizzare nelle istruzioni segue delle regole ben precise, sia per ragioni di chiarezza nei confronti dell'utente, sia per facilitare il compito dei traduttori che non devono fraintendere ciò che dovranno tradurre. Per la redazione dei testi utilizziamo l'italiano tecnico semplificato, che permette di ottenere...

Gli strumenti per comunicare

Se un concetto può essere espresso visivamente in maniera efficace è meglio farlo. Può sembrare banale ma in molte circostanze si preferisce utilizzare esclusivamente il testo per pigrizia o perché non si ha a disposizione un illustratore.

Tabelle, diagrammi, illustrazioni, immagini, render e quant'altro possono semplificare informazioni anche molto complesse in poco spazio.

chi è l'utente?

Prodotti di consumo e prodotti professionali

Le istruzioni devono tenere conto delle competenze dell'utente. La prima distinzione da fare è quella tra prodotti di consumo e macchine ad uso professionale. Se nel primo caso l'utente deve essere considerato...

L'obiettivo

L'obiettivo delle istruzioni non è solo quello di assolvere un obbligo legislativo o tutelare il fabbricante in caso di incidenti, ma per prima cosa fornire all'utente la consapevolezza che sta utilizzando un prodotto o una macchina in modo corretto, sicuro ed efficace. Questo obiettivo, se ben assolto, faciliterà come conseguenza il rispetto degli obblighi normativi e la tutela del produttore.

Il redattore

Spesso è il progettista del prodotto ad occuparsi della redazione delle istruzioni, il quale è sicuramente esperto e qualificato sull'argomento, ma non è preparato a comunicare con il linguaggio dell'utente, che esperto non è. Può accadere che il testo venga subissato di termini tecnici o peggio...


"Con gli esperti non è facile ottenere la semplicità."

Napoleone Bonaparte

Il ruolo del designer

Se da un lato il redattore deve saper comunicare con il progettista attraverso un linguaggio tecnico, dall'altro deve saper tradurre quelle stesse informazioni in un linguaggio non tecnico, comprensibile da chiunque.

Il designer industriale, grazie alle sue competenze trasversali, è la figura chiave per sintetizzare le informazioni tecniche nonché gli obblighi normativi in un elaborato esaustivo, chiaro, conciso ed esteticamente gradevole. Quest'ultimo aspetto potrà sembrare superfluo ma è ciò che può fare la differenza tra la decisione dell'utente di consultare le istruzioni o di ignorarle completamente.

Il designer è in grado di comunicare con l'utente tramite testi, illustrazioni, animazioni, video e altri mezzi espressivi che la tecnologia gli mette a disposizione.

Contattaci